domenica 19 marzo 2017

X-Plane 11 e Dolomiti 3D

Scaricato da soli 2 giorni la nuova versione di X-Plane 11, la Beta15. Dico subito che la mia valutazione è ancora parziale e si basa essenzialmente sulla valutazione dell'aspetto grafico e la compatibilità del mio scenario Dolomiti 3D. Non posso giudicare gli aerei e l'avionica, visto che sono un pessimo pilota.
La prima impressione è sicuramente molto positiva. La Laminar R. ha fatto un gran lavoro di restyling sia della parte dedicata ai menù delle impostazioni che anche alla grafica di presentazione. Certo bisogna prendere un po' di confidenza con le varie schermate di settaggio ma dopo pochi passaggi già è possibile avere una buona conoscenza della nuova impostazione. Veniamo alla compatibilità con lo scenario Dolomiti 3D.
Dico subito che la compatiblità è ottima, direi al 99%, visto che solo qualche piccolo aspetto l'ho trovato un po' diverso.
Occorre lavorare un po' sui vari menù per dare una sensazione unica di realismo. Mi riferisco sia al meteo, che è senz'altro migliorato rispetto alla precdente versione, che alla gestione delle stagioni e orari di visione.
La famosa "nebbiolina di fondo" tanto voluta dai veri piloti che hanno sempre biasimato i vari simulatori per le immagini troppo nitide e contornate (un po' da cartoni animati) ...c'è tutta e forse anche un po' troppa. Bisogna mettere il cursore al 100% per toglierla del tutto.
Comunque è un gran bel vedere e condivido la scelta della L.R., in realtà giornate veramente terse senza nuvole e con visibilità "infinita" si verificano solo 4 -5 volte l'anno e nelle stagioni più fredde (eccezione la scorsa fine estate con 5 giorni consecutivi fantastici). Non ho avuto nessuna perdita di fps rispetto alla versione 10.51, tutto molto fluido.
Ecco alcune immagini dei primi approcci con Xplane 11 (beta15) e lo scenario Dolomiti 3D.


Qualche micro-video per un sottolineare un "realismo" mai visto nei simulatori.




Come detto... si tratta di un primo esempio, ma XPlane 11 promette molto!

mercoledì 8 marzo 2017

Ancora qualche Eliporto certificato ENAC

Grazie all'amico Nicola , elicotterista di Trento, che mi ha inviato una lunga lista di piazzole per elicottero, e soprattutto l'elenco delle piazzole certificate dall'ENAC.
Quindi ho deciso di costruirne alcuni per completare lo scenario, si tratta di alcuni siti importanti come l'Ospedale di Bolzano, di Trento, di Pieve di Cadore e altri eliporti dei Vigili del Fuoco come quello di Fai della Paganella , Fiera di Primiero e Pozza di Fassa. Una discorso a parte merita l'eliporto dei VVF di Madonna di Campiglio, una costruzione complessa (purtroppo poco documentata) sopraelevata su gallerie e parcheggi. Ho dovuto ricostruire il tutto sulla base di poche fotografie.

Sono eliporti abilitati al Soccorso e al volo notturno. Ecco alcune immagini:

domenica 19 febbraio 2017

Scenario Dolomiti 3D a breve in Beta-Tester.

Lo scenario Dolomiti 3D tra poco in Beta-tester.
Questa versione in gran parte a 50 cm/pixel è molto più dettagliata e ricca di oggetti 3D (Chiese, edifici ....)
Entro il mese di febbraio verrà completato e successivamente in Beta-Tester.
Immagini....

martedì 7 febbraio 2017

Nuovo PC .... al TOP!

Ormai ero costretto al cambio PC. Lo scenario Dolomiti 3D ha messo a dura prova il mio "buon vecchio" che mi ha sostenuto per 4 anni, ma ormai non riusciva più a sostenere il carico di lavoro. Costruire uno scenario è un lavoro molto complesso, per poter lavorare con tutto in "linea" con almeno 4 - 5 programmi di grafica occorre un Hardware notevole, soprattutto se ad ogni correzione segue il controllo visivo diretto nel simulatore.
Caricare uno scenario di 30 GB + tutti gli strumenti di sviluppo aperti ci vuole un PC di ultmia generazione.... e così mi sono deciso.
L'attuale configurazione comprende una CPU di settima generazione INTEL i7 7700k 4.5 GHz, MoBo con chipset Z270, 32 GB RAM, SV ASUS 1080 GTX 8 GB VRAM + SSD 512 GB (dove è inserito solo il S.O. e XPlane 10) + 2 HD 4 TB...
Questo Hardware mi garantisce una fluidità del simulatore incredibile, con tutti i programmi di sviluppo aperti. Ovviamente PC consigliatissimo. I prezzi dei componenti son abbastanza "salati" ma comunque non proibitivi. Ovviamente S.O. Windows 10 pro 64b.
Con la scheda TOP della NVidia si ottengono immagini ancora migliori, proprio per la possibiltà di inserire nelle impostazioni del simulatore tutti i filtri al massimo. Ecco alcuni esempi:

lunedì 30 gennaio 2017

Terminato grado 46.11 anche con la città di Trento...immagini

Lascio "parlare" le Immagini...La città di Trento (opera del Maestro Mauro) è completata anche con Ospedale ed Elipad dedicato. Gli screenshots sono stati ripresi con meteo normale di default, senza addons.

domenica 8 gennaio 2017

Grado 46.12 Dolomiti Orientali e Cortina....con photoreal .5 mt/px

Terminato il grado 46.12 con photoreal a 50 cm/pixel. La colorazione è stata rifatta completamente e adattata alla simulazione.
Eliminate tutte le zone d'ombra , specialamente nelle zone di aggancio con i modelli 3D. Questo permetterà una migliore resa realistica, in pratica lo scenario assumerà le ombre esattamente quelle dell'orario e stagione della simulazione. Normalmente uno scenario costruito solo con le ortofoto presenta ombre fisse dando spesso una sensazione di disagio visivo.
Le immagini sotto sono state scattate usando il meteo di default. Con un PC nella media si ottengono 22-25 fps.


Ricevo ancora molte richieste per il Dolomiti 3D per FSX. Purtroppo il sever è stato disattivato quindi non più disponibile.
Ricordo inoltre che questa versione completa del Dolomiti 3D è solo per X-Plane 10 e vers.11.