sabato 29 agosto 2009

Cervino ...completato.

Anche il Cervino, la montagna più famosa delle nostre Alpi e forse anche del mondo, è stata completata su tutti i versanti.
Ho riutilizzato le vecchie mesh LOD11 di Alain Ragot, che per ora rimangono, almeno per le Alpi l'unico vero punto di riferimento. Le nuove mesh (Pro-mesh 4.75) hanno troppi errori di forma, altitudine...per ora direi, almeno per le Alpi confinanti, sconsigliate.
Per il versante Svizzero ho rifatto e restaurato lo scenario della Zona Cervino, da Zermatt alla dent d'Herens, è stato un lavoro impegantivo sia per le differenti risoluzioni che per la mancanza di punti di riferimento per la georeferenza.
Ma ecco le immagini: Ho preferito evitare condizioni meteo particolari per meglio concentrare l'attenzione sullo scenario. La prima immagine è sul versante Italiano (Cervinia), la parete SUD, dove si svolge la "via normale " di salita.


Sempre la stessa zona, a bassa quota e in campo lungo.


In fase di avvicinamento alla parete. L'immagine ha una buona resa anche da vicino, nonostante la ridotta risoluzione, rispetto al CervinoUD.


Ed ecco il versante Svizzero da Zermatt, la sagoma più famosa del Cervino. La zona come detto, è stata restaurata.


Un'altra immagine del versante Nord, con le cime più famose.


Il versante Ovest, meno conosciuto ma molto spettacolare, sullo sfonda a sinistra la Nordend del M.Rosa.

E per finire il tramonto...sempre sulla Ovest...


Forse alcune immagini (simili) le avete già viste in altri "post", ma quando lavoro sul Cervino...ogni immagine "incanta". E' una montagna unica, stupenda...che lascia sempre a "bocca aperta". Siete d'accordo?

mercoledì 26 agosto 2009

Il Monte Rosa e Cervino in SIRX2009

Ho iniziato l'integrazione dei mie scenari Alpini in SIRX. Devo dire che non è un compito semplice. Le difficoltà sono diverse: prima di tutto la differente risoluzione. I mie scenari normalmente sono stati costruiti in Alta risoluzione e l'adattamento allo scenario di SIRX è un po' laborioso, ma soprattutto comporta un calo sensibile della definizione. Sto cercando qualche soluzione intermedia, dove è possibile. Ricordo che SIRX ha una risoluzione di 1,2 mt/pixel, i miei scenari talora raggiungevano 20 cm/pixel ed erano basati molto spesso su texture fotografiche ad Alta definizione. Un altro problema è rappresentato dalla colorazione, ma in questo caso è possibile un buon adattamento. L'integrazione comporta anche un passaggio graduale e "senza stacchi" tra i bordi, il compito può essere superato sia sfumando che adattando la colorazione. Insomma come potete intuire non è proprio così automatico.
E veniamo alle prime prove. Ho iniziato dalle montagne della Val d'Aosta, Il Monte Rosa e il Cervino. Ecco alcuni esempi:

Una vista del M.Rosa dal versante Italiano. Qui ho ricolorato la zona interamente su SIRX.


Una vista un po' particolare (da vicino) sulla parete EST. Ho indicato anche le cime più importanti e ben visibili da Macugnaga. Questa parete è stata completamente rifatta.


Un panorama da cartolina, con il Cervino e la dent Blanche sullo sfondo, in primo piano a sinistra il Breithorn. Siamo sul versante Svizzero a Nord, ho usato molte texture fotografiche, una zona oltre-confine quindi totalemte "ricostruita".
Sotto altre 2 immagini della zona Nord, la seconda in campo lungo, comprende quasi tutto il gruppo.




La vista sotto è dall'aereo, la parete EST con quasi 3000 mt. di dislivello è una delle più maestose delle Alpi. Molti scalatori (Europei) Himalajani preparano su questa parete le loro imprese.


L'ultima immagine è per il versante Italiano, quello Sud. Come detto prima, una ricolorazione e adattamento direttamente su SIRX.


Nel coplesso il risultato ottenuto mi sembra accettabile, l'obiettivo è ottenere un livello di risoluzione almeno adeguato a SIRX. Come detto, sto anche studiando delle soluzioni intermedie, sia integrando direttamente su SIRX che lasciando eventualmente alcune zone , non integrabili, in aggiunta.
Ormai le ferie stanno terminando per tutti, settembre potrebbe essere un mese importante per SIRX...ci saranno novità!.

venerdì 21 agosto 2009

Un po' di immagini...il Piemonte in SIRX

Un omaggio ai tanti amici Piemontesi, una regione bellissima dove non mancano delle stupende zone Alpine ...e non...
Il primo screen riguarda una zona a Nord di Torino, in lontananza le grandi cime della Val d'Aosta (ben visibile il Rosa).


Qui sotto, siamo il Val di Susa, con la piramide della Rocciamelone (3538), una bellissima cima che si vede da Torino, in questo caso è molto poco innevata, ma nelle altre stagioni è sempre bianca.


Ed ecco Torino vista da Nord, la città più "ordinata" d'Italia, tutte le vie sono come un "graticolato romano", sotto è ben visibile lo stadio delle Alpi, poco più in là le fonderie della Thyssen.


Altra immagine (in virata) della città, vista da Est, più o meno sulla perpendicolre di Superga.


In questo screen ben visisibile oltre il Po anche la stazione "Porta Nuova" e il vecchio stadio Comunale.


La "montagna del Piemonte" per eccellenza: il Monviso (3841) visibile da tutta la regione. Una stupenda piramide isolata nella zona sud-ovest della città. Devo dire che è anche una delle poche cime che ha giovato delle nuove mesh, visto che finalmente ora ha il "suo dado", un enorme roccione ad ovest della cima, con le vecchie mesh era poco visibile.


Ora siamo nella zona del Cuneese , verso Bra, una zona mista campagna e collina, e anche zone industriali.


Un'ultima immagine della zona a Sud, confinante con la Liguria, sempre ben visibile la piramide del Monviso, visto da Sud.


Avrei altre decine di immagini di questa bella regione, da dove è nata un po' la storia d'Italia, ma lo scopo era quello di fare un semplice omaggio...un piccolo "stuzzichino"!

SIRX2009 va avanti. A breve verrà aperto il sito ufficiale del progetto, da dove avrete tutte le notizie dirette...di "prima mano". La colorazione delle zone Alpine ormai è quasi terminata. Il prossimo step sarà quello di inserire i miei scenari (texture fotografiche) su SIRX, una specie di "montaggio" che dovrà dare alle Alpi un tocco di "realtà" in più!

lunedì 17 agosto 2009

Rientro...

Vacanze finite...si ricomincia. Devo dire che ho avuto fortuna. Sia in Val d'Aosta che anche all'Ortles ho avuto delle magnifiche giornate. Tutti gli obiettivi che mi ero prefissato sono stati raggiunti. Panorami mozzafiato, belle escursioni...e anche delle "buone degustazioni"...insomma una "vacanza perfetta".
Ora si ricomincia, lavoro....hobby...tutto (anche se un po' a rilento).
Ho verificato "in vero" quello che ho "costruito in virtuale" e devo dire che sia la colorazione che tutto il resto ...promosso a pieni voti. Unica nota negativa, ma avevo già spiegato il motivo, le nuove mesh a 4.75 mt. non sono sempre esatte...ma ne riparleremo.


Penso sia inutile dire che "cosa" ho dietro alle spalle....

Ho ricevuto diverse email da amici che mi chiedono se posso mettere i link di alcuni video di vecchi scenari che ho fatto, in Alta definizione. Nella colonna sinistra troverete i LINK.
Il progetto SIRX2009 va avanti...quando saranno tutti tornati al lavoro faremo il punto della situazione e vi terrò informati.