sabato 27 febbraio 2010

...Everest...Work in progress!

Lo scenario in Alta Risoluzione del gruppo Everest-Lhotse-Nuptse sta "prendendo forma".
Il lavoro di texturizzazione è lungo e occororno molte prove per avere una versione definitiva.
Le difficoltà maggiori sono i vari giochi "luce-ombra" che rendono lo scenario molto suggestivo e "realistico". Grazie anche al contributo dell'amico Stefano, che mi ha fornito alcune belle immagini, ho potuto finalmente dare una un po' di luce anche alla parete Ovest del Lhotse, che solitamente nelle foto è sempre in ombra. Il versante Sud dello stesso Lhotse è molto particolare, è in pratica una lunga cresta che termina con il Nuptse.
Ecco 3 immagini in Alta Definizione che danno un'idea del lavoro eseguito finora.



Questa primo screen è una bella "vista" dell'Everest e del Lhotse sul versante Ovest-Sud-Ovest, vi ricordo che l'Eveest è alto 8848 mt . e il Lhotse 8511 mt.



La seconda immagine è ripresa dal versante Nord-Ovest dell'Everest e si vede sempre il versante ovest del Lhotse. Su questo vesante ho lavorato parecchio, cercando di fare qualche "gioco di luce-ombra".



Quest'ultimo screen è una delle più classiche visioni del gruppo Everest-Lhotse-Nuptse vista dalla base, dove solitamente vengono anche posizionati i campi base per la salita alla cima dal versante Sud-Ovest.
La prossima settimana, tempo libero permettendo, affronterò il lato Sud del Lhotse e il versante Est dello stesso Everest (zone meno conosciute).
Come potete vedere dalle foto lo scenario è completamente rifatto rispetto al precedente e si basa su materiale fotografico in Alta Risoluzione.

Il nostro nuovo sito è ormai pronto e probabilmente in settimana sarà "online"

domenica 21 febbraio 2010

il tetto del mondo in HR...in lavorazione

Sono in piena lavorazione del gruppo Everest-Lhotse-Nuptse. Come detto sarà il primo scenario in Alta Risoluzione che verrà pubblicato sul nuovo sito (in fase di costruzione) di Frank-Daniele.
L'Everest, 8848 mt. quota ufficiale e definitiva. Il tetto del mondo, la cima più ambita dagli alpinisti. Salita ormai da tutti i versanti e da centinaia di alpinisti di tutte le nazioni. Ci sono decine di spedizioni all'anno sia sul versante Cinese (Nord) che quello Nepalese (SUD).
Come scenario per FSX è molto vasto, come il nostro Friuli. Le difficoltà sono soprattutto nel reperire immagini di grande formato che coprano almeno le pareti principali. Esistono già 2 scenari della zona. Uno è un mio scenario sviluppato nel 2008 e con una buona risoluzione (free) e reperibili su molti portali per FSX. L'altro è un ottimo scenario dell'Aerosoft che copre tutta la zona da Lukla (aeroporto) all'Everest. Ecco alcune immagini di questi scenari:



Lo scenario Aerosoft è inferiore come risoluzione grafica (almeno dalle immagini che ho avuto) ma offre uno scenario molto vasto e completo partendo dall'aeroporto di Lukla. Comunque i due scenari sono complementari.
Il mio obiettivo attuale è di ottenere , prendendo come base la prima versione, uno scenario molto dettagliato e in Alta risoluzione. Superare la precedente versione non è facile, perchè già in quell'occasione ho usato delle buone texture fotografiche.
La differenza ci sarà, ma soprattutto grazie alle Mesh LOD14 di Daniele Tona, che sono molto precise e fedeli al reale. La texturizzazione in molte zone è completamente rifatta e usando foto di grande formato è possibile ottenere una buona riproduzione del reale.
Ecco una comparazione tra le varie versioni con un primo piano della parete Su-Ovest dell'Everest.

L'ottimo scenario Lukla-Everest dell'Aerosoft purtroppo, con volo vicino alla parete, evidenzia la bassa risoluzione, non era lo scopo del loro progetto.


La mia prima versione. Già in questo progetto avevo l'intenzione di tentare una risoluzione maggiore e avvicinarmi il più possibile al reale, ma con le mesh un po' aprossimative il compito non era del tutto facile.
Comunque superare questa risoluzione è già un compito non facile. Mi sono ulteriormente documentato. Ho ottenuto da Daniele delle ottime mesh, da lui costruite e finalmente, almeno per la parete Sud-Ovest, questo è il risultato:



Ho cercato di dare il massimo realismo alla parete. Ho fatto diversi tentativi per poter raggiungere questo dettaglio.
Il lavoro è ancora lungo, sto cercando materiale fotografico della zona Sud (Lhotse e Nuptse)...vi terrò aggiornati.
Tra qualche giorno sarà pronto il nuovo sito ufficiale di Frank&Daniele

venerdì 19 febbraio 2010

...Novità!

Ci abbiamo pensato un po' e poi abiamo deciso: io e Daniele faremo un piccolo Team completamente autosufficiente per realizzare scenari ad Alta Definizione, con mesh in LOD13-14 autocostruite e texturizzazione in alta risoluzione. Saranno prevalentemente scenari di montagna ma ci saranno anche novità interessanti per altre zone del pianeta.

Tra breve sarà anche aperto il nostro nuovo sito, con tanto di Forum dedicato, immagini, video e soprattutto la possibilità di Download che sarà completamente gratuito.

SIRX non è assolutamente fermo, rimane sempre l'obiettivo principale e tutti i nostri scenari saranno sempre a disposizione di SIRX, lo stesso Daniele sta lavorando alle mesh di tutto il territorio nazionale e confinante.

La nostra iniziativa ha quindi lo scopo di mettere a disposizione di tutta la comunità di simmers, le nostre creazioni e le nostre conoscenze per ottenere il massimo realismo possibile in FSX.
Il mio Blog continuerà comunque a fornire notizie e immagini.

mercoledì 17 febbraio 2010

...una buona distrazione!

Dopo oltre 1 anno...un po' di distrazione da SIRX ci voleva! Spinto anche dall'amico Daniele e da altri simmers che mi chiedevano qualche scenario in Download, ho ripreso in mano uno scenario Himalayano molto richiesto: l'EVEREST...sì il tetto del mondo.
Il progetto EVEREST è ovviamente in Alta definizione, superiore a quella precedente e ovviamente, grazie proprio a Daniele Tona, con delle nuove mesh, costruite da lui, molto più precise e fedeli alla realtà...il risultato sarà uno scenario unico, di grande impatto visivo, ultra-realistico.

Mi baserò sulla prima versione ma metterò in atto tutti gli accorgimenti e metodi che ho usato ultimamente per le Dolomiti. Certamente le dimensioni dei files BGL saranno maggiori ma ne varrà sicuramente la pena.
Userò molte foto per ricavare le texture da applicare, tutte foto di grande formato e molto dettagliate.

Come mio solito e in accordo con Daniele lo scenario sarà Free!
Una precisazione: ho scelto uno scenario internazionale proprio per evitare problemi di conflitto con SIRX (autorizzazioni varie).
Lo scenario EVEREST sarà tutta opera nostra, firmata Frank-Daniele!
...Prossimamente le prime immagini.

sabato 6 febbraio 2010

Le Dolomiti più belle... e le più difficili.

Quando si parla di Dolomiti la prima che viene in mente è, anzi sono...senz'altro le Tre Cime di Lavaredo. Queste cime sono un vero monumento della natura e ogni anno sono viste, fotografate da migliaia di persone. Anche dagli alpinisti sono considerate tra le più famose, offrono infatti tutti i tipi di difficoltà, anche estreme.
Ma anche per gli appassionati di FSX sono molto ricercate. Tutti abbiamo dato senz'altro una "guardatina" dal finestrino per controllare come si vedono negli scenari "fotoreal"...ed è proprio qui che si nota la vera difficoltà nella riproduzione fotorealistica. Come già detto più volte le pareti verticali non sono visibili in FSX in quanto lo scenario è planare (visto dall'alto) e purtroppo il versante Nord delle Tre Cime è ancor più che verticale, strapiombante.
Daniele Tona mi ha fornito delle DEM molto dettagliate delle Tre Cime in LOD14...ma haimè! le pareti sono talmente reali e strapiombanti che le texture fotografiche in FSX scompaiono del tutto sostituite da "orribili" strisce nere.
Con un po' di pazienza allora ho iniziato un capillare restauro delle solite mesh LOD11 che presentavano diversi errori di forma, altitudine e posizione...cercando di avvicinarmi il più possibile all'aspetto reale.
La foto sottostante è una comparazione tra tutte le versioni precedenti e l'attuale (dopo il restauro delle mesh). Nell'ultima linea noterete non solo le sensibili correzioni ma anche una texturizzazione in Alta definizione.



Anche questo piccolo scenario fa parte dello studio della texturizzazione in Alta definizione, presto... penso anche di iniziare a pubblicare qualche esempio con la possibilità del download.